Pedrazzini Paola – Presidente


Paola Pedrazzini

pedrazzini.paola@conservatorio.piacenza.it

 

Paola Pedrazzini, maturità classica presso il Liceo ginnasio M. Gioia di Piacenza, si è laureata in Lettere Antiche presso l’Università di Parma (2001) con una tesi sul teatro (110/110 e lode), ha conseguito il dottorato triennale in “Discipline del Teatro e del Cinema” presso l’Università di Torino (2002-2005), con una tesi di dottorato sul teatro, è stata assegnista di ricerca in ambito teatrale presso il Dipartimento dei Beni Culturali e dello Spettacolo dell’Università di Parma (2004-2008).

Ha svolto un’approfondita attività di ricerca sulle rielaborazioni drammaturgiche del mito greco nelle civiltà letterarie occidentali, confluita in particolare in due volumi: Medea fra tipo e arche-tipo. La ferita dell’amore fatale nelle diagnosi del teatro, Carocci, Roma, 2007 e L’“Ombra” di Fedra, la luminosa. L’archetipo dell’amore-proiezione nella tragedia, fra tensioni dia-boliche e sim-boliche, Bulzoni, Roma, 2009.

All’intensa attività di ricerca accademica sul teatro, Paola Pedrazzini ha sempre affiancato un costante impegno nella direzione artistica: è stata direttrice artistica del festival di teatro “Il Cavaliere Azzurro Festival” a Palazzo Farnese (dal 2003 al 2011), direttrice artistica della stagione di prosa del teatro “Verdi” di Fiorenzuola (dal 2003 al 2008), che le è valso il premio dell’Associazione Nazionale Critici di teatro nel 2004 per la migliore direzione artistica, ed è oggi direttrice artistica del Festival di Teatro Antico di Veleia Romana (dal 2008 ad oggi) e del Teatro Manzoni di Monza (dal 2016 ad oggi).

Firma la direzione del Festival di Pulcheria sull’eccellenza al femminile (dal 2008 ad oggi) e la co-direzione del Bobbio Film Festival di Marco Bellocchio (dal 2009 ad oggi).

Si occupa inoltre di Alta Formazione Artistica: ha collaborato all’organizzazione del Master in Scienze e Tecniche dello Spettacolo dell’Università di Parma (2004-2005); co-dirige il progetto Alta Formazione Cinematografica Fare Cinema di Marco Bellocchio (dal 2009 ad oggi); ha ideato il corso di critica cinematografica (dal 2009 ad oggi) connesso al Bobbio Film Festival; ha progettato per Associazione Marco Bellocchio il corso di alta formazione in sceneggiatura (Bobbio 2017-2018 in corso).

Si è occupata inoltre della direzione scientifica e del coordinamento di incontri, conferenze, convegni (tra cui -oltre agli incontri con attori, registi, studiosi e critici proposti a corredo delle stagioni di prosa da lei dirette- il ciclo di lezioni “I percorsi del teatro contemporaneo” per la Provincia di Reggio Emilia; il convegno “Il teatro nella provincia della provincia. Il teatro disegna nuove geografie”, giornata di studio e approfondimento sulle realtà teatrali periferiche, patrocinata da Regione, Provincia, Comune e A.N.C.T.; il convegno “La commedia dell’arte: dalle forme del ‘500 ai giullari del ‘900”, giornata di approfondimento sulla commedia dell’arte, ripresa da Rai International).

Nel periodo di formazione universitaria e dottorale ha inoltre conseguito un diploma europeo di qualifica professionale superiore di prosa, ha partecipato alla fondazione di una compagnia teatrale, ha svolto attività di addetto stampa e ha curato elaborazioni drammaturgiche e regie per gli Istituti di Musicologia e di Filologia Romanza dell’Università degli Studi di Parma.

Si è occupata infine di critica teatrale scrivendo per le pagine della Cultura e Spettacoli di Libertà, per il mensile Caffè del Teatro e per il mensile nazionale Sipario.

 

Curriculum Paola Pedrazzini                                                                      

@e-Mail